a
Contact
Locations

New York
London
Berlin

Follow us
Image Alt

LES CLOS ROUSSOTS Doudet Naudin

Ma via en rose français

LES CLOS ROUSSOTS Doudet Naudin

L’estate è vicina, si nota dal cielo lattiginoso, caldo ed afoso, dalle zanzare noiose che si fiondano sui primi centimetri quadri di pelle esposti senza protezione chimica.

In una giornata un po’ spenta come questa, tento la via del pinot noir, acquistato al buio in un’enoteca cittadina: saper vendere vino è un’arte, il titolare in questione era un modesto rivenditore di bottiglie, senza grande entusiasmo ed incisività.

Ad ogni modo, il vino che mi ha suggerito di acquistare è giovane, e forse si sposa poco con la vellulatata di asparagi.

MARANGES 1er CRU LES CLOS ROUSSOTS 2016 – Doudet Naudin

Rosso rubino intenso e corposo, diversamente dai pinot nero che ho bevuto fino ad ora

 

Al naso abbastanza intenso e complesso, fine: frutti rossi freschi in evidenza.

 

In bocca caldo,morbido, fresco, abbastanza tannico, sapido, equilibrato, abbastanza fine, di corpo, pronto (giovane!)

 

Abbastanza armonico. Il libro di testo AIS dice che i pinot nero di Maranges sono vigorosi e strutturati: concordo.

Ma la mia sete di conoscenza del pinot nero è solo agli inizi.