a
Contact
Locations

New York
London
Berlin

Follow us
Image Alt

ORIENTALE BERGAMASCO

Diario di una quarantena di kg in più

ORIENTALE BERGAMASCO

Chissà quando ricominceremo ad uscire di casa, a viaggiare.

Chissà per quanto tempo vivremo in questa bolla spazio-temporale a casa.

Il piatto della serata ha poco a che fare con il viaggio nel tempo, ma è più un viaggio verso oriente, con radici salde a Bergamo.

Pollo al curry, carote al sesamo, cavolo cappuccio viola al cumino.

Le carote non so mai come cucinarle: a me piacciono saltate in padella con olio, aglio, sesamo, un goccio di salsa di soia.

Il cavolo cappuccio va tagliato sottile e fatto appassire per un bel po’ di tempo in una pentola di ghisa, aggiungendo qualche seme di cumino.

Se avete delle posate di legno o di bambù e un piatto etnico dove servirlo, si viaggia meglio.

Quando usiamo le nostre posate di legno di bambù, noi diciamo che “giochiamo al Medioevo”.

Se non avete le posate adeguate, è buono lo stesso.

Colori caldi e profumati, accompagnati da un buon rosé immancabilmente colore buccia di cipolla.

Un buon mix di profumi a cavallo tra l’oriente e l’occidente.