a
Contact
Locations

New York
London
Berlin

Follow us
Image Alt
pane al limone…

pane al limone…

Sto rileggendo Pane al limone con semi di papavero di Cristina Campos, un romanzo leggero e poco impegnativo che la mia cara amica Pisu mi ha regalato nel 2017, con la dedica: “Il papavero l’Amanda se lo fuma!

Non è vero, io non fumo! Ho altri bei vizi, mangiare e bere bene in primis.

E questo libro mi ha fatto venire una gran voglia di mettere le mani in pasta.

Amo il pane ed i prodotti da forno (meglio se salati): prima o poi costruirò un forno a legna in giardino ed userò ramoscelli di pino per alimentarlo, così da cimentarmi nel pa moreno con farina di xeixa, una delle tante ricette del libro.

Intanto che aspetto che il ‘cotimista’ mi costruisca l’horno de leña, mi cimento con un pane che in realtà è un dolce e ha dato titolo al libro.

Peccato che mi sia accorta di non avere i semi di papavero in casa….ma ho rimediato con semi di lino e di canapa.

Un dolce semplice, veloce da fare, fresco, intenso, a mio avviso perfetto per colazioni, merende e spuntini dolci.

 

Mescola 350 gr di farina integrale con una bustina di lievito per dolci ed un pizzico di sale.

In un altra ciotola sbatti 3 uova con 200 gr di zucchero di canna e la scorza grattugiata di 3 limoni (buccia non trattata con EXXX, mi raccomando).

Sempre rimestando l’impasto, aggiungi lentamente 200 ml di latte e 200 gr di burro, precedentemente fatto fondere e raffreddare.

Aggiungi 30 gr di semi di papavero (o, nel mio caso, semi di lino e di canapa) e unisci alla farina.

Amalgama bene il tutto, versa in una tortiera e inforna a 180 °C per circa 1 ora.

Fammi sapere se piace anche a te!